• Fiorillo 1783 Napoli a Milano in San Babila

    Fiorillo 1783 Napoli a Milano in San Babila

    Prestigiosi abiti da uomo


    Secondo un racconto tramandato di padre in figlio, la storia della sartoria Fiorillo 1783 Napoli di Milano zona San Babila è iniziata nel 1783. In quell'anno nacque un antenato della famiglia che passò tutta la sua vita a Monte di Dio, una zona di Napoli che sorge sulla collina di Pizzofalcone. Proprio qui il capostipite della famiglia aprì un laboratorio di sartoria per creare abiti eleganti che rispettassero in pieno lo stile della sua terra. Gli eredi raccontano che il loro avo confezionasse abiti per varie personalità dell'epoca, tra cui il generale Avitabile, una figura centrale della scena politica internazionale del XIX secolo. È infatti l'uomo che passò alla storia come “il napoletano che domò gli Afghani”. Questa narrazione, così come l'amore per l'eleganza e l'abilità artigianale, si sono tramandate attraverso i secoli di generazione in generazione, fino ad arrivare a Pino Fiorillo, l'attuale titolare dell'azienda.

  • Per l'uomo contemporaneo

    Per l'uomo contemporaneo

    I cambiamenti della società e dell'economia uniti allespiccate doti imprenditoriali e organizzative del titolare, lo hanno portato a creare un marchio che rende omaggio alla tradizione della sua famiglia e alla sartoria napoletana. L'artigianato incontra dunque il mondo degli affari. È l'avvio di un nuovo capitolo nella storia di Fiorillo 1783 Napoli. Pino si sposta a Milano, cuore della moda e dell'economia italiane, portando con sé lo stile, il gusto e l'eleganza del vestire tipici della città partenopea. Qui la maestria dei grandi artigiani napoletani si fonde con lo stile metropolitano e cosmopolita del capoluogo lombardo. Tutto questo consente di creare una linea di capi che segue il ritmo dell'uomo contemporaneo, impegnato, esigente e raffinato, ma con un'attenzione per i dettagli che solo la tradizione artigianale può offrire: il taglio, la giuntura delle maniche, la larghezza del bavero, le rifiniture, la piega dei pantaloni. È la sintesi perfetta tra tradizione e modernità.

  • L'atelier di moda

    L'atelier di moda

    La maison Fiorillo 1783 Napoli a Milano zona San Babila si affaccia direttamente su Galleria Strasburgo, luogo ben noto agli amanti dell'arte. Una scelta consapevole, con la quale il titolare vuole sottolineare l'unicità delle sue creazioni, piccole opere d'arte da indossare. Ogni capo è originale e riconoscibile, proprio come chi lo indossa. La location ha uno sviluppo verticale, con uno spazio diviso su due livelli: il piano terra è dedicato all'accoglienza, è un ambiente in stile vintage, dove il calore del legno e dei mattoni dà vita a uno spazio intimo, dedicato a tutti coloro che desiderano conoscere le collezioni dell'azienda. Presso Fiorillo 1783 Napoli è possibile trascorrere qualche ora piacevole immersi nell'atmosfera artistica di un atelier di moda, creando il proprio stile e il proprio abito.

  • Laboratorio sartoriale

    Laboratorio sartoriale

    Il piano superiore di Fiorillo 1783 Napoli è il luogo della creazione e della relazione, in cui si incontrano design e tradizione, una sintesi riscontrabile anche nei capi proposti, unici e inimitabili. Le maison ha saputo trasportare nelle sue collezioni le tecniche sartoriali, l'eccellenza del tessuto e la lavorazione artigianale, adattandole alle linee moderne. L'innovazione sta soprattutto nell'aver saputo traslare modelli e logiche che ormai da anni si sono diffuse nel settore “food” nel “textile and clothing”. I capi del brand vengono proposti secondo modelli di business coerenti con i tempi, mutuando la relazione diretta tra produttore e consumatore e creando una sartoria a km 0. Senza intermediari, l'offerta diventa competitiva e permette all'azienda di realizzare capi di lusso a prezzi accessibili. Inoltre, il controllo sul processo creativo è totale sia per il cliente che per il sarto. Lavorazione artigianale, linee moderne e grande spirito imprenditoriale sono ormai un tutt'uno nella sartoria Fiorillo 1783 Napoli a Milano zona San Babila.